PERMESSI DI TRANSITO NELLE ZONE SOGGETTE A VINCOLO IDROGEOLOGICO O AMBIENTALE SU STRADE FORESTALI (L.R. 15/91 E SUCC. MOD. INTEGRAZIONI)

VIABILITÀ ASSOGGETTATA ALLA LEGGE REGIONALE 15/1991

Ai sensi della L.R. n. 15/1991, nei territori soggetti a vincolo idrogeologico e nelle aree protette di cui alla legge regionale 30 settembre 1996, n. 42 (Norme in materia di parchi e riserve naturali regionali), sono vietate la circolazione e la sosta dei veicoli a motore sui percorsi fuoristrada. Sono considerati percorsi fuoristrada anche la viabilità forestale e le strade aventi finalità in prevalenza agro-silvo-pastorale o di servizio rispetto ad ambiti di interesse naturalistico.

Alla Comunità Montana del Gemonese, compete il rilascio delle autorizzazioni in deroga al divieto di transito con veicolo a motore in aree soggette a vincolo idrogeologico e/o ambientale ai sensi della L.R. 15/91 e s.m.i. sul territorio di competenza, ovvero i le strade forestali, o parte delle stesse, ricadenti nei Comuni di ARTEGNA, BORDANO, GEMONA DEL FRIULI, MONTENARS, TRASAGHIS e VENZONE.

N.B: I tracciati aggiornati delle strade sottoposte ai vincoli, possono essere scaricati e visualizzati sul sito regionale al seguente link: https://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/economia-imprese/agricoltura-foreste/foreste/FOGLIA203/;

Per autorizzazioni fuori competenza di questo ente si invita a rivolgersi alle altre Comunità di Montagna o ai singoli Comuni per la competenza di cui al comma 3, art 3 della succitata L.R.


Termine di presentazione richieste da parte degli Enti e documenti da produrre

La domanda di rilascio di autorizzazione al transito deve essere compilata utilizzando il modello disponibile nella sezione "Modulistica" in calce alla pagina.

La richiesta può essere consegnata in uno dei seguenti modi:

- direttamente, consegnandola all'ufficio di riferimento o all'Ufficio Protocollo durante gli orari di apertura al pubblico;

- tramite posta (ordinaria - in questo caso non c’è garanzia di ricevimento - o raccomandata);

 

Documentazione obbligatoria:

Documentazione attestante il possesso del/dei requisiti che sottendono alla richiesta di rilascio (es: documentazione attestante la proprietà, l’appartenenza ad istituzioni scientifiche, a gruppi speleologici, a collegi delle guide alpine, maestri di sci, guide naturalistiche - Dichiarazione sostitutiva di notorietà che attesta l’organizzazione e lo svolgimento di manifestazioni, che attesta lo svolgimento dell’attività di lavoro subordinato occasionale, ecc.

  • Fotocopia della/e carta/e di circolazione.
  • Fotocopia di un documento di riconoscimento n corso di validità.
  • Due (2) marche da bollo (da € 16,00) (n. 01 da apporre sulla richiesta e n. 01 allegata al fine dell’apposizione sull’autorizzazione rilasciata dall’Ente) N.B. sono escluse dal bollo quelle relative al punto 1 dell’art. 3 della L.R. 15/91.

 

Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell’art. 13 e seguenti del Regolamento UE n. 2016/679 (G.D.P.R.):

Ai sensi e per gli effetti dell’art. 13 del Regolamento 679/2016/UE “General Data Protection Regulation” (GDPR), si informa che la Comunità di montagna del gemonese riceve, conserva, comunica, raccoglie, registra e dunque tratta i dati personali nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali, nonché della dignità degli interessati, con particolare riferimento alla riservatezza, all’identità personale e al diritto alla protezione dei dati personali.

 

Per informazioni:

Comunità di Montagna del Gemonese – Area Tecnica  

Via Carlo Caneva, 25 – Gemona del Friuli

0432 – 971160 int. 2339 dopo il messaggio di benvenuto